Porsche 991 e SEAT Leon le armi di Dinamic!


PORSCHE 991 GT3 CUP

  • 6 cilindri boxer in alluminio, 4 valvole per cilindro
  • 3.800 cc, 338 kW (460 CV) a 7.500 giri/min.
  • Carter secco
  • Gestione motore Bosch MS 4.6
  • Scarico da competizione con catalizzatore e silenziatore centrale
  • Acceleratore a controllo elettronico
  • Cambio sequenziale Porsche a 6 rapporti
  • Differenziale autobloccante a slittamento limitato
  • Frizione sinterizzata a tre dischi
  • Cambio al volante con attuazione pneumatica
  • Telaio alleggerito in alluminio e acciaio
  • Rollbar di sicurezza omologato FIAWelded-in roll cage, in compliance with FIA Homologation Regulations for safety cages
  • Ala posteriore regolabile
  • Splitter anteriore
  • Fondo vettura con prese d’aria di raffreddamento freni e trasmissione
  • Abitacolo con telaio interno in magnesio e console centrale
  • Volante con sistema quick-release
  • Sedile regolabile omologato FIA
  • Cinture di sicurezza omologate a 6 punti
  • Serbatoio FIA FT3 da 100 litri
  • Air-jack integrati di sollevamento
  • Avantreno: schema McPherson, altezza regolabile e variazione di camber e convergenza, puntone forgiato con rigidità ottimizzata, collegamento a doppio braccio, cuscinetti sferici, mozzo ruota con il blocco centrale, ammortizzatori non regolabili, montante di supporto forgiato, barra antirollio regolabile a doppia lama.
  • Retrotreno: sospensione multilink regolabile in altezza, variazione di camber e convergenza, puntone forgiato con rigidità ottimizzata, collegamenti a doppio braccio, cuscinetti sferici, mozzo ruota con il blocco centrale, ammortizzatori non regolabili, barra antirollio regolabile a doppia lama.
  • Ripartizione di frenata regolabile manualmente
  • Anteriore: pinza monoblocco in alluminio a sei pistoncini, dischi in acciaio autoventilati (380 mm di diametro), prese d’aria ottimizzate
  • Posteriore: pinza monoblocco in allumino a quattro pistoncini, dischi freno autoventilanti (380 mm di diametro), prese d’aria ottimizzate
  • Anteriori: cerchi monoblocco Porsche Design in lega leggera con dado centrale 10,5J x 18, pneumatici slick e rain Michelin 27/65-18;
  • Posteriori: cerchi monoblocco Porsche Design in lega leggera con dado centrale 12J x 18, pneumatici slick e rain Michelin 31/71-18.
  • Display pilota a colori con sistema di acquisizione Cosworth Pi
  • Sistema di controllo IPS32
  • Drive-by-wire
  • Lunghezza: 4.545 mm.
  • Larghezza: 1.852 mm.
  • Altezza: 1.269 mm.
  • Peso: 1.175 kg circa

SEAT LEON CUP RACER

  • 4 cilindri in linea, 4 valvole per cilindro, 2.0 TSI (1.984 cc)
  • Potenza: 257 kW (350 CV) a 6.250 giri/min.
  • Coppia: 420 Nm a 2.500 giri/min.
  • Gestione motore Continental Simos
  • Scarico da competizione a doppia uscita
  • Cambio DSG a 6 rapporti con comandi al volante
  • Differenziale VAQ elettro-idraulico
  • Frizione a doppio disco
  • Telaio alleggerito in alluminio e acciaio
  • Rollbar di sicurezza omologato FIA
  • Ala posteriore regolabile
  • Splitter anteriore
  • Volante con sistema quick-release
  • Sedile regolabile omologato FIA
  • Cinture di sicurezza omologate a 6 punti
  • Serbatoio FIA FT3
  • Air-jack integrati di sollevamento
  • Avantreno: schema McPherson, altezza regolabile e variazione di camber e convergenza, barra antirollio regolabile in 6 posizioni.
  • Retrotreno: sospensione multilink regolabile in altezza, variazione di camber e convergenza.
  • Anteriore: pinza a sei pistoncini, dischi in acciaio autoventilati (378 mm di diametro)
  • Posteriore: pinza a quattro pistoncini, dischi freno autoventilanti (272 mm di diametro)
  • Freno a mano idraulico
  • Cerchi SEAT Sport 10 x 18, pneumatici slick e rain Yokohama 250/660-18
  • Sistema di acquisizione AiM MXG (60 canali)
  • Servosterzo elettronico
  • Launch Control
  • Lunghezza: 4.547 mm.
  • Larghezza: 1.950 mm.
  • Peso: 1.190 kg circa
Loading